Patrick Dempsey, parlando con People.com, ha ribadito di non aver nessun rimpianto dopo aver lasciato Grey's Anatomy. Anzi, pensa addirittura di esserci rimasto troppo tempo. Queste le sue parole: "È stato un periodo molto lungo, era arrivato il momento per me di dedicarmi ad altre cose ed altri interessi. Probabilmente avrei dovuto farlo un paio di anni prima. Ho passato lì più tempo di quanto avrei creduto. Credo che, passato un certo periodo di tempo, non importi più quanti soldi si guadagnino, ma si voglia soltanto aver il controllo dei propri progetti."
 
Patrick Dempsey e Shonda Rhimes

Si è molto chiacchierato dei contrasti tra l'attore e Shonda Rhimes, ma a quanto pare l'uscita di scena di Derek Shepard è stata una decisione presa di comune accordo. Patrick Dempsey, che vedremo tra poco sul grande schermo nel nuovo Bridget Jones, ha anche apprezzato la sequenza dell'incidente che ha portato alla sua morte: "Ho penato fosse molto interessante. Sicuramente ha dato la scossa a molta gente ed è stato meravigliosamente simbolico in molti modi diversi."
 
Fonte:
TVLine