NEGLI EPISODI PRECEDENTI DI THE FLASH

Barry ha liberato l'Anti-Flash ed ha provato a ripristinare il giusto ordine degli eventi, ma tornato nella sua linea temporale ha scoperto che in realtà le cose sono diverse da come le ricordava.

Julian, Barry e Joe rinvengono l'ennesimo "guscio"


TRAMA DELLA PUNTATA
Paradosso

Barry giunge a Star City per sfogarsi con Felicity e chiederle consiglio per la situazione che indirettamente ha creato con Flashpoint: ora Joe ed Iris non si parlano da quando la ragazza ha scoperto che il padre le aveva mentito sulla morte della madre, lui e Cisco sono ai ferri corti perché ha rifiutato di tornare indietro nel tempo per salvare la vita di suo fratello Dante, ucciso da un ubriaco al volante, ed è costretto a condividere il laboratorio della centrale di polizia con Julian Dorn, uno spocchioso collega che non vede Barry di buon occhio. La ragazza suggerisce di dire loro la verità e di provare a sistemare le cose una alla volta il più presto possibile.

Intanto, Edward Clariss è tormentato da visioni di Flashpoint e viene guidato da un sinistro individuo coperto da una maschera e a capo di una setta, conosciuto come Alchemy: questi dice a Clariss che se desidera potrà riavere i poteri che aveva nella linea principale alternativa e questi accetta, palesandosi al porto di Central City come Rival. Flash, disorientato da questa situazione e messo alle strette, decide così di viaggiare attraverso la Forza della Velocità per provare a cambiare nuovamente gli eventi, ma viene fermato da Jay Garrick. Il Velocista gli spiega che in passato ha commesso gli stessi identici errori e che, per quanto ci provi e riprovi, la linea temporale precedente non potrà mai venire ripristinata completamente, ma continuerà a manifestare repentini cambiamenti; gli chiede quindi che tipo di eroe vuole essere: quello che, ogni volta che commette un errore, viaggia indietro nel tempo provando a cancellarlo, o quello che, scontandone le conseguenze, prova andare avanti facendo tesoro dei propri errori?

Costretto a rivelare al Team Flash la disastrosa conseguenza delle sue azioni, il gruppo si stringe attorno a Barry: quando Rival si palesa mettendo in difficoltà Flash grazie all'intervento congiunto di Alchemy, a correre in soccorso del Velocista Scarlatto è Cisco, con i guanti ed il visore di Vibe. Di nuovo unita, la squadra si prepara ad affrontare Alchemy, intenzionato a "preparare il mondo a quello che verrà", restituendo a tutti coloro che non li avevano, i poteri che sfoggiavano in Flashpoint.

Alchemy


ANALISI DELL'EPISODIO
Che tipo di eroe vuoi essere?

Decisamente migliore della premiere questo secondo episodio: contro ogni aspettativa i cambiamenti alla linea temporale sono più di quanto credessimo, molti dei quali molto importanti (i poteri di Killer Frost in possesso di Caitlin e la morte di Dante su tutti), ma anche la risoluzione dei conflitti ed il ripristino dello status quo del Team Flash sembra continuare ad essere troppo brusco e veloce, quasi gli autori avessero paura ad investire più tempo in questo rimescolamento delle carte in gioco e dei rapporti.

Riprendiamo mano anche ad un discorso importante, le conseguenze dei viaggi nel tempo. Non fraintendete: ci piace da morire esplorare alternative e nuove versioni della stessa storia, ma pensiamo che ricorrere alla riscrittura della trama ogni volta che succede qualcosa di grave o apparentemente irrimediabile sia una soluzione troppo di comodo. E questo status, diventando sempre più frequente che occasionale, azzera purtroppo il fattore pericolo e la suspance che ne conseguono. È sbagliato rifugiarsi sempre nei viaggi nel tempo, la vita non funziona così: quando si commette un errore, se ne paga le conseguenze; e questa lezione Barry sembra -forse- finalmente averla imparata, per quanto noi speriamo che anche gli sceneggiatori abbiano preso in seria considerazione il discorso di Jay Garrick, che finalmente vediamo svolgere il ruolo di mentore che gli spetta, proprio com'è consuetudine negli albi a fumetti. Poco da dire invece sul personaggio di Julian, che si presenta come la versione nerd di Draco Malfoy e che ipotizziamo rivestirà un ruolo maggiormente importante nei prossimi episodi, magari correlato a quello di Alchemy, un villain molto più interessante dell'ennesimo Velocista malvagio.

Vibe

Ed ora passiamo a viziarci con easter egg, rimandi e citazioni che mandano noi appassionati di comics e cultura pop in brodo di giuggiole questa settimana:
 
  • Flashpoint Paradox è il titolo dell'omonimo lungometraggio animato ispirato all'evento a fumetti Flashpoint, cosa che si prefigge di richiamare il titolo di questa seconda puntata in rapporto alla precedente;
  • in questa realtà scopriamo che Diggle non ha avuto una figlia, la piccola Sara, ma un figlio, John Jr. Nel futuro mostratoci nella scorsa stagione di DC's Legends of Tomorrow, abbiamo visto che John Diggle Jr. era il primo nome di Connor Hawke prima di ereditare l'alias di Green Arrow, l'erede di Oliver!
  • quando Barry e Jay entrano nella tavola calda, quest'ultimo rivela che in quel momento i due si trovano nel 1998, in TV va in onda infatti Dawson's Creek, serie in cui all'epoca John Wesley Shipp partecipò nelle vesti del padre di Dawson, Mitch Leery.
 

 

CONCLUSIONE

Con una seconda puntata molto più convincente della precedente, The Flash corregge parzialmente il tiro alla cocente delusione che c'era sorta alla fine dell'ultimo episodio, tuttavia, la frenetica velocità con cui i pezzi fuori posto trovano il giusto ordine continua a manifestare una certa insicurezza e paura da parte degli sceneggiatori di provare a stravolgere veramente le cose. A salvare la baracca sono però Alchemy, Vibe e Jay Garrick che rubano la scena ogni volta che si trovano su schermo. Una buona puntata che però con le premesse lanciate con il finale della seconda stagione poteva essere invece ottima.
 
Salutiamo gli amici della pagina Facebook Justice Of Shield Italia.

The Flash 02

Titolo italiano:  Dottor Alchemy
Titolo Originale: Paradox

Data italiana: 10/01/2017
Data in patria: 11/10/2016
Durata: 0 minuti

Totale voti:   3   1   0 


Arikitarukika

Non sempre quello che ci sembra giusto è la cosa giusta.Ottimo episodio, decisamente migliore della premiere.Il Flashpoint ha alterato la continuity. In azione Vibe e inizio a sentire un po'di freddo.

 19/01/2017

RinK-Chan

Episodio migliore della premiere che, nonostante qualche accelerazione di sorta, riesce ad intrattenere bene creando la giusta curiosità per il prosieguo di una stagione che si prospetta interessante.

 15/10/2016

Kouga

Gli autori continuano ad aver fretta nel ripristinare lo status quo della serie, ma la triade Alchemy / Jay Garrick / Vibe salva la baracca. Buon episodio, che stuzzica la curiosità dello spettatore.

 12/10/2016


Altri Voti