Tramite una videochat con il pubblico tenutasi sulla sua pagina Facebook ufficiale, Stephen Amell rivela che le riprese del mega-crossover tra le serie TV DC Comics si sono concluse la scorsa settimana e che ora avranno inizio i giganteschi lavori di post-produzione degli effetti visivi.

Quello che sorprende è però la rivelazione dell'attore: "Sono reduce da cinque settimane di crossover pazzesche articolate in cinque episodi televisivi. Non cinque diverse serie TV, ma cinque diversi episodi TV filmati simultaneamente."
 

Il produttore Marc Guggenheim così commenta il gigantesco evento: "Quest'anno, abbiamo realizzato il crossover più ambizioso di sempre. In pratica si tratta di un'enorme storia in tre parti che parte da Supergirl e attraverserà tutti e quattro gli show. È una storia epica degna di un film. Non si tratta di lanciare qualche spin-off e fare da apripista a nuovi show, è solo un grande, esplosivo, racconto pregno d'azione. Ci saranno anche alcuni momenti davvero commoventi tra i personaggi. Saranno presenti tante sottotrame, in particolare in The Flash e DC's Legends of Tomorrow, che giungeranno alla loro conclusione nel crossover. È la cosa più ambiziosa che abbiamo mai fatto. Anzi, mi sento di dire che sia una delle cose più ambiziose mai arrivate in TV. Sarà l'evento televisivo più imponente e fedele ai fumetti DC Comics mai realizzato. È completamente folle."

Il crossover s'ispira ad Invasion!, un evento DC Comics risalente al 1980, che vedeva i supereroi unire le forze contro i Dominatori, una razza aliena vessata dalla Legione dei Super-Eroi (di loro torneremo a parlare tra qualche riga). Trattandosi quindi di una minaccia aliena, è presumibile che anche i personaggi di Superman e Martian Manhunter vengano coinvolti nella storia. Il crossover è atteso in America per Dicembre 2016: inizierà lunedì in Supergirl, proseguirà martedì in The Flash, continuerà mercoledì in Arrow e giovedì in DC's Legends of Tomorrow, per poi terminare il lunedì successivo sempre in Supergirl. L'evento sarà quindi complessivamente lungo ben 200 minuti, rappresentando per certi versi una sorta di film. Non è ancora chiaro come la messa in onda italiana di Mediaset gestirà la situazione, avendo attualmente spezzato la continuity statunitense.

Vi terremo aggiornati!
 

Salutiamo gli amici della pagina Facebook Justice Of Shield Italia.