NEGLI EPISODI PRECEDENTI DI THE FLASH

Il Team Flash riesce finalmente a sconfiggere Savitar, ma nel processo di distruzione della Pietra Filosofale Barry viaggia accidentalmente quattro mesi nel futuro dove ritrova la sua spietata nemesi uccidere Iris impedendone il salvataggio. Riuscirà Flash a salvare la propria amata e a cambiare il futuro?
 

Flash e Kid Flash

TRAMA DELLA PUNTATA
Problemi dal Futuro

È trascorso un mese dalla sconfitta di Savitar. Barry trascorre le sue giornate con Iris nel loro nuovo loft, mentre le notti gli incubi sulla sua morte lo attanagliano, Wally continua il suo apprendistato da Velocista con Flash, mentre H.R. ha ultimato la ristrutturazione degli S.T.A.R. Labs ed è prossimo all'apertura al pubblico dell'edificio sottoforma di museo. Quando il criminale Jared Morillo, ribattezzato poi Plunder, si palesa a Central City proprio come visto nel futuro, Barry capisce che non può più ignorare ciò che ha visto nel corso del suo viaggio nel tempo e si rifiuta di arrestarlo e consegnarlo alla giustizia nella speranza di cambiare l'ordine degli eventi.

Intanto, Caitlin chiede a Julian, considerato il più grande specialista sui metaumani, di aiutarla a sbarazzarsi dei suoi poteri prima di capitolare sotto il dominio di Killer Frost e recare nuovamente dolore al prossimo, ma il ragazzo, risentito dal suo ultimo attacco, rifiuta. Non solo tra i due c'è tensione: l'intero Team Flash è ai ferri corti quando l'inaugurazione progettata da H.R. si rivela un fiasco e quest'ultimo viene bistrattato da Cisco, così come quando Barry litiga con Wally - che stanco di essere un sidekick passa all'azione - dopo che il ragazzo arresta Plunder suscitando conflitto in Joe, il quale si sente dipanato tra le ragioni dei due figli, quello acquisito e quello ritrovato. Barry così confessa ad Iris, e successivamente alla squadra, quello che ha visto nel suo viaggio nel futuro e, combinando i poteri di Vibe, viaggia con Cisco fino a quel momento allo scopo di carpire il maggior numero di dettagli possibili sugli eventi avvenuti nel frattempo, al fine di cambiarli tutti e riscrivere il triste fato che attende la giovane West.

Dai telegiornali acquisiscono quindi una serie d'informazioni:

  • Music Meister ottiene un contratto a sei zeri per un libro.
  • Da Luigi riapre dopo omicidio.
  • Joe West premiato dal comune.
  • Killer Frost ancora latitante.
  • Lo S.T.A.R. Labs Museum chiude.
  • La città si riprende dopo l'attacco del gorilla.
Successivamente Barry assiste nuovamente all'assassinio di Iris per mano di Savitar, ma questa volta lui e Cisco notano la presenza di H.R. sul tetto armato di fucile, dapprima assente sulla scena dell'omicidio. I ragazzi realizzano che l'aver reso nota la sua visione del futuro lo abbia implicitamente cambiato, così si ripromettono di intervenire su tutte le notizie che hanno appreso sino ad ora: riappacificato con Wally, Flash suggerisce che debba essere lui a fermare Plunder, così, incoraggiando il compagno, Kid Flash riesce nel rocambolesco inseguimento a riacciuffare il supercriminale e spedirlo ad Iron Heights. Cisco decide di offrire prezzi di favore alle scolaresche invitandole a visitare il Museo, aiutando H.R. a realizzarsi, mentre, dopo aver chiesto scusa per il suo comportamento, Julian viene invitato ad unirsi al Team Flash per aiutare Caitlin nella difficile gestione dei suoi poteri.

Poco distante dalla festa d'inaugurazione del loft di Barry ed Iris, un portale si apre ed una donna giunge a Central City con un obiettivo ben preciso... H.R.?!
 
Il Telegiornale del futuro

ANALISI DELL'EPISODIO
Destino o libero arbitrio?

23 maggio 2017.
Questo il punto d'arrivo della terza stagione, la data del gran finale in cui tutti i personaggi saranno messi a dura prova dalla sfida più grande della loro vita: cambiare il futuro. Gli autori in questa premiere invernale ci illustrano le tappe principali del lungo cammino che ci accompagnerà nel corso dei prossimi mesi, capaci di condizionare i percorsi di tutti i personaggi oltre alla salvaguardia della vita di Iris: dall'affermazione personale di H.R. al riconoscimento eroico a Joe, passando per l'annunciato crossover musicale con Supergirl, al dualismo Caitlin/Killer Frost sino al tanto atteso ritorno di Gorilla Grodd.

In questa lotta contro il tempo, abbiamo al solito il cattivo della settimana (Plunder), i conflitti interiori e personali che legano i personaggi e l'arricchimento della squadra con un nuovo membro, Julian. Il personaggio più equivoco ed antipatico di questa terza stagione torna in veste di alleato con un'inedita sfaccettatura umana, capace di mostrare un lato sensibile e dolce e che, forse, potrebbe persino renderlo un potenziale nuovo interesse amoroso per la stessa Caitlin - cosa che, come la serie ci ha insegnato, corrisponde per il mal capitato di turno a morte certa -. Sarà interessante scoprire come queste sfide s'intersecheranno alle premonizioni offerte da Savitar nel corso del precedente episodio e come il team, unito come non mai, gestirà la situazione.

Ci piace infine vedere come The CW non rifaccia gli stessi errori, attribuendo ai personaggi la giusta età mentale e le azioni che ne conseguono senza snaturarle per andare incontro alle esigenze del suo giovane pubblico: a questo punto non ha più senso tenersi segreti per proteggersi (beh, ad eccezion fatta per Joe), si agisce come squadra per affrontare i problemi dei singoli e si dona una seconda opportunità anche a chi, involontariamente, v'è stato nemico.
 

Il Team Flash in festa


Passiamo a viziarci con easter egg, rimandi e citazioni che mandano noi appassionati di comics e cultura pop in brodo di giuggiole questa settimana:

  • Jared Morillo nei fumetti è uno dei detective più capaci di Keystone City nei fumetti, Plunder è invece il suo doppelgänger criminale proveniente da uno degli universi specchio creati da Mirror Master;
  • quando viene detto che Kid Flash sarebbe dovuto andare a Keystone City omaggiamo nuovamente i fumetti DC Comics, città gemella di Central City, dove Wally, divenuto il nuovo Flash ed ereditando il manto di Barry, prende casa e metterà su famiglia;
  • Music Meister è un metaumano capace di controllare le persone semplicemente cantando, nella serie sarà interpretato da Darren Criss;
  • sul Gorilla che attaccherà la città non dobbiamo dirvi nulla, giusto... ?
 

CONCLUSIONE

The Flash ritorna con un buonissimo episodio capace di stuzzicare il pubblico con un'ottima gestione dei personaggi ed un ritmo scorrevole e sostenuto dall'inizio alla fine. Definendo i punti focali della seconda metà della stagione - che siamo certi non ci negherà sorprese di sorta -, inizia la corsa dell'uomo (e del metaumano) nei confronti di una delle sfide più antiche di sempre: destino vs. libero arbitrio. Riuscirà il Velocista Scarlatto ad essere così veloce da sfuggire al suo stesso futuro?
 
Salutiamo gli amici della pagina Facebook Justice Of Shield Italia.

The Flash 10

Titolo italiano:  Plunder
Titolo Originale: Borrowing Problems from the Future

Data italiana: 07/03/2017
Data in patria: 24/01/2017
Durata: 0 minuti

Totale voti:   3   0   0 


NicO_Ola

Episodio molto piacevole, spero in un miglioramento del personaggio di Wally che a mio avviso manca di personalità

 26/01/2017

Kouga

Buon episodio che semina le basi per il resto della stagioni e le principali sfide del team. Ritmo sostenuto, scrittura intelligente e matura, puntata divertente. Bel ritorno per The Flash!

 25/01/2017


Altri Voti