Fresca di vittoria come Miglior Serie TV e Miglior Attrice in una Serie TV a Millie Bobby Brown agli MTV Awards 2017, Stranger Things è pronta a far parlare di sé anche quest'anno dando maggior visibilità ad un attore rimasto poco tempo sullo schermo nel corso della prima stagione ma su cui ripone molte aspettative: Noah Schnapp, interprete di Will Byers.
 
Stranger Things: Noah Schnapp sarà la rivelazione della seconda stagione

Il produttore esecutivo Shawn Levy non ha alcun dubbio in merito: "Quando scegliemmo i ragazzi, abbiamo puntato su Noah Schnapp come Will sapendo che avrebbe giocato un ruolo marginale sullo schermo nel corso della prima stagione, del resto era scomparso. Però non vi mentirò: abbiamo scelto lui perché sapevamo che era un tipo speciale, solo che la sceneggiatura dei primi episodi non gli ha permesso di esprimere e far spiccare le sue abilità di attore... correggeremo il tiro nelle nuove puntate, perché Will sarà il fulcro della seconda stagione."

Continua poi elogiando le qualità dell'attore: "Quando Noah è sul set restiamo a bocca aperta, sta emergendo in modo incredibile. I fratelli Matt e Ross Duffer ed io, in base a chi si trova alla regia in quel momento, continuiamo a mandarci messaggi tra noi dicendo: 'Porca p#@*ana, Noah è un mostro!' ed è per questo che l'abbiamo preso, lo sapevamo sin dal casting. Lo porteremo al centro della storia, e siamo sicuri che sentirete molto parlare di lui!"

E noi non vediamo l'ora che sia il 31 ottobre, quando la seconda stagione di Stranger Things verrà resa disponibile su Netflix in contemporanea mondiale.
 
Potrebbe interessarti anche:

Stranger Things: recensione della prima stagione
Stranger Things: data di rilascio e teaser trailer della seconda stagione
Jesse di Breaking Bad intervista Undici di Stranger Things


Fonte:
Mashable