Winter is coming, winter is here.

La settima stagione de Il Trono di Spade è alle porte e per fare lo splendido con i tuoi amici hai affrontato un'estenuante maratona delle precedenti 60 puntate. Pensi di sapere tutto, ma proprio tutto, su Westeros e la pletora di personaggi che turbano le tue fantasie notturne di intrighi e geopolitica? Ebbene, non è così.

"Tu non sai niente, Jon Snow!"


La complessità di un'opera letteraria come "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco" è difficilmente riproducibile dalla sua controparte televisiva, ma questo articolo sarà la bussola che ti permetterà di recuperare tutto il materiale indispensabile per conoscere e comprendere l'universo narrativo creato da George R.R. Martin.

A Song of Ice and Fire

Partiamo dalle basi: la serie Game of Thrones non è un'opera originale, bensì la trasposizione televisiva di una saga epic fantasy ancora in corso dal titolo "A Song of Ice and Fire", scritta da George R.R. Martin. Nelle intenzioni del buon vecchio zio George questa "Canzone del Ghiaccio e del Fuoco" verrà cantata in sette romanzi, di cui per il momento sono stati pubblicati soltanto i primi cinque:

* A Game of Thrones (1996);
* A Clash of Kings (1998);
* A Storm of Swords (2000);
* A Feast for Crows (2005);
* A Dance with Dragons (2011).
 

Degli ultimi due romanzi si conoscono soltanto i titoli:
* The Winds of Winter;
* A Dream of Spring.

Estratti e anticipazioni

Martin ha la simpatica abitudine di leggere alcuni capitoli della saga durante le convention a cui partecipa come ospite, dando ai suoi lettori in spasmodica attesa qualche piccolo assaggio di ciò che li aspetta nel prossimo libro. Inoltre, sono stati pubblicati in anteprima sul sito ufficiale dello scrittore alcuni capitoli che appariranno in "The Winds of Winter" (ovviamente, attenzione agli spoiler):

* Theon (dicembre 2011);
* Arianne (gennaio 2013);
* Mercy (marzo 2014);
* Alayne (aprile 2015);
* Un secondo capitolo dedicato ad Arianne (maggio 2016).

Un capitolo dedicato a Barristan (ottobre 2013) è apparso in appendice all'edizione paperback americana di "A Dance with Dragons", mentre un capitolo di Tyrion (marzo 2014) è stato allegato all'app "A World of Ice and Fire", disponibile sia per Android che iOs.

In Italia

Lo stato editoriale nel Belpaese della saga di Martin, resa in italiano come "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", è molto complesso: Mondadori ha pubblicato tutti e cinque i romanzi suddividendo ciascuno di essi in due o tre volumi; dopodiché, spinta dal successo della serie TV, li ha ripubblicati in una miriade di nuove edizioni, suscitando inevitabilmente panico e disorientamento negli spettatori/potenziali nuovi lettori che vogliono avvicinarsi all'opera originale. In questo ottimo articolo si cerca di fare un po' di chiarezza in questo caos editoriale.

Tales of Dunk and Egg

Parallelamente ad "A Song of Ice and Fire", Martin sta scrivendo una serie di racconti ambientati a Westeros all'incirca 90 anni prima degli eventi narrati nella saga primaria aventi come protagonisti il cavaliere errante Dunk e il suo scudiero Egg. Con la narrazione delle gesta di questa improbabile coppia di avventurieri, Martin coglie l'occasione per rappresentare uno spaccato dei Sette Regni sotto il dominio dei Targaryen prima della ribellione di Robert Baratheon, tessendo trame legate a doppio filo alla continuity principale e dando così un vivido senso di realismo al mondo di Westeros.
 
Allo stato attuale sono usciti tre racconti dedicati a Dunk ed Egg:
* The Hedge Knight, pubblicato nell'antologia Legends (1998);
* The Sworn Sword, pubblicato nell'antologia Legends II (2003);
* The Mystery Knight, pubblicato nell'antologia Warriors (2010).
 
Non ancora pubblicati:
* The She-Wolves of Winterfell (titolo provvisorio), che doveva essere pubblicato sull'antologia Dangerous Women, poi sostituito dal racconto The Princess and the Queen (di cui parleremo più avanti nell'articolo);
* The Village Hero (titolo provvisorio).
 
Tales of Dunk and Egg

I tre racconti già usciti sono stati ripubblicati nel 2015 in una raccolta intitolata "A Knight of the Seven Kingdoms" accompagnata dalle illustrazioni dell'artista Gary Gianni, che si è già occupato del "2014 Ice and Fire Calendar".

In Italia

"The Hedge Knight" è stato pubblicato con il titolo "Il cavaliere errante" nell'antologia "Legends (volume II)" pubblicata nel 2002 da Sperling & Kupfer e successivamente nell'antologia "I Re di Sabbia" edita nel 2008 da Mondadori e contenente alcuni racconti di Martin che spaziano dall'horror alla fantascienza. Ad aprile 2014 è uscito "Il Cavaliere dei Sette Regni", che raccoglie "The Hedge Knight", "The Sworn Sword" e "The Mystery Knight"; in sostanza, è l'edizione italiana di "A Knight of the Seven Kingdoms".

Fire and Blood e altro materiale indispensabile

Daenerys Targaryen è l'ultima discendente di una nobile casata proveniente dalla scomparsa Valyria, i cui membri furono dominatori di Westeros, signori dei draghi, incestuosi, folli; una stirpe di conquistatori e re del cui passato sappiamo molto poco, almeno fino a quando Martin non ci racconterà la storia completa dei Targaryen in "Fire and Blood", precedentemente conosciuto con il nome scherzoso "GRRMarillion", in omaggio alla grandiosa opera di J.R.R. Tolkien, "Il Silmarillion". Questo libro probabilmente non vedrà la luce prima della conclusione della saga di "A Song of Ice and Fire", ma sono già stati pubblicati due estratti: "The Princess and the Queen", inserito nell'antologia "Dangerous Women" (2013), e "The Rogue Prince", incluso nella raccolta "Rogues" (2014), mentre un terzo racconto, "The Sons of the Dragon", sarà pubblicato nell'antologia "The Book of Swords", la cui uscita è prevista per ottobre 2016.

Compiendo un'interessante operazione di metaletteratura, Martin ha concepito questi racconti riguardanti la Danza dei Draghi, la guerra intestina che ha dilaniato la casata Targaryen tra l'anno 129 e l'anno 131, come opere storiografiche redatte dall'Arcimaestro Gyldayn della Cittadella di Vecchia Città. Ecco alcuni paragrafi tratti da "The Princess and the Queen".
 
The Lands of Ice and Fire

Da appassionati di carte geografiche di luoghi reali e d'invenzione, non possiamo fare a meno di consigliare "The Lands of Ice and Fire", una raccolta di mappe pubblicata nel 2012. Queste dodici carte sono di dimensioni ragguardevoli (90 cm * 60 cm) e sono state disegnate in maniera sopraffina, rappresentando nel minimo dettaglio le mappe già presenti nei libri, nonché mappe precedentemente inedite. La chicca è costituita da una carta che mostra i tragitti percorsi dai personaggi principali fino al quinto libro, "A Dance with Dragons".

Concludiamo la carrellata con "The World of Ice and Fire", uscito a ottobre 2014. Questo corposo libro scritto da Martin, Elio Garcia e Linda Antonsson, i fondatori dell'importante sito westeros.org, è un compendio ufficiale riccamente illustrato che narra la storia di Westeros e del mondo di "A Song of Ice and Fire": in questo libro vengono raccontate le battaglie, le leggende e le ribellioni su cui si basa questo complesso universo. 

In Italia

Mondadori ha pubblicato sia "The World of Ice and Fire" con il titolo "Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco - La storia ufficiale di Westeros e del Trono di Spade", sia il racconto "The Princess and the Queen" nell'antologia "La principessa e la regina e altre storie di donne pericolose", mentre per leggere "The Rogue Prince" e "The Sons of the Dragon" in italiano dovremo ancora aspettare.

Tirando le fila...

Per chiarire ogni dubbio derivante dalla sola visione della serie TV di Game of Thrones e soprattutto per darti la possibilità di bullarti con amici e parenti, abbiamo passato in rassegna tutto ciò che bisogna leggere per conoscere nei minimi dettagli lo sfaccettatissimo cosmo narrativo concepito da Martin.

 

Uno speciale ringraziamento a Filippo Petrucci, autore della guida, admin di Distopia Evangelion e vicepresidente dell'associazione culturale EVA IMPACT.