Vi avevamo anticipato dell'intenzione di realizzare un adattamento live action di One Piece, popolare manga di Eiichiro Oda per il piccolo schermo. Ad occuparsene sarebbe stato Marty Adelstein che commenta il suo ingaggio lanciandosi in una dichiarazione tanto interessante quanto coraggiosa:

"Sono stato fan di One Piece per 20 anni. È un onore che mi sia stata affidata un'opera così importante da Shueisha ed il Signor Oda. Sono entusiasta di dare tutto me stesso per rendere One Piece un successo. Penso che questo progetto stabilirà nuovi record per i costi di produzione nella storia dei drama televisivi. La fama mondiale di quest'opera merita una produzione di questa scala."

Confidente nella riuscita del progetto è lo stesso autore che dichiara pubblicamente che: "Non tradirebbe mai i fan che lo hanno supportato per 20 anni."
 
One Piece stabilirà nuovi record nei costi di produzione delle serie TV

One Piece è sicuramente un titolo di difficile trasposizione complice il suggestivo universo creato da Oda, ma le dichiarazioni di Adelstein lasciano presagire non solo che vi sia la precisa volontà di onorarne la qualità ed il successo, ma che lo show verrà a costare molto più di produzioni blasonate come Il Trono di Spade (HBO) e The Crown (Netflix). Il Giappone è entusiasta di cimentarsi in questo genere di progetti, al punto che collaborerà attivamente tanto da un punto di vista creativo quanto economico, inoltre per poter dettare gli standard sopra citati, servirà certo l'intervento di network e sponsor con una certa risonanza, cosa che ci fa supporre il debutto della serie potrebbe avvenire su una rete via cavo con un numero di episodi limitati per aggirare l'alto budget richiesto.

La serie TV di One Piece verrà sviluppata da Tomorrow Studios ed ITV Studios, ed il suo debutto è previsto approssimativamente per il 2019.
 
 
Fonte:
Anime News Network