Durante la presentazione della Fox di Martedì al Summer Press Tour della Television Critics Association, il creatore e showrunner dell'imminente drama The Gifted, Matt Nix, ha dato alcune informazioni sulla serie.

Oltre a chiarire che la scomparsa degli X-Men sarà un mistero centrale nella trama della serie, Nix ha rivelato che lo show prende ispirazione per il tema dalla serie a fumetti District X.

La serie District X, ambientata in un quartiere immaginario della città di New York popolato principalmente da mutanti chiamato Mutant Town, segue il mutante ed agente dell'FBI Lucas Bishop, il quale è stato incaricato di indagare sull'incremento del tasso di criminalità nel quartiere.

Lo showrunner di The Gifted rivela il fumetto degli X-Men che ha ispirato la serie TV

"Ho guardato molto ad alcune delle serie più oscure che non trattano della mitologia del supereroe centrale. Mi è piaciuta District X, che riguardava solo un distretto di New York. È dove sono i mutanti. Segue le vicende di Bishop, che è un poliziotto," ha detto Nix.

Ha anche spiegato che mentre District X era un procedurale poliziesco, The Gifted non sarà basato direttamente sulla serie a fumetti e riguarderà invece i mutanti e la loro interazione con la società.

"Lo show non è affatto un procedurale, ma vede i mutanti nella società, tratta di crimine, droga e le relazioni tra questi elementi," ha detto Nix. "Non abbiamo preso nessun personaggio dalla serie cartacea. Era una delle mie preferite."
 
Fonte:
ComicBook