Le poche reazioni ad una versione incompleta del pilot di Inhumans che è trapelata online sono state varie, ma la prossima serie continua a combattere la lotta con ulteriori indizi su cosa gli spettatori potranno aspettarsi di vedere dalla produzione IMAX/ABC. Una delle maggiori domande ruota attorno alla sua relazione con il suo spettacolo gemello di ABC, Agents of S.H.I.E.L.D., e la sua introduzione degli Inumani. Lo showrunner Scott Buck ha avuto un po' di cose da dire su cosa separa le due generazioni di individui potenziati.

"Abbiamo visto 'Nuumani' in Agents of S.H.I.E.L.D., ma questo è completamente diverso. Questi sono Inumani che sanno esattamente chi sono e conoscono l'importanza dei loro poteri. Conoscono l'importanza della loro cerimonia Terrigena, che è la cerimonia più sacra della loro civiltà. Credo che i 'Nuumani' che abitano la Terra non abbiano idea di cosa stia accadendo. Sono parenti lontani dei nostri personaggi."

L'uso della Terrigenesi è alquanto diverso tra la nuova e la vecchia generazione, il che potrebbe aprire alla possibilità di vedere come la Famiglia Reale reagirà al loro rituale più sacro messo in giro sotto forma di pillola. Un crossover tra i due show potrebbe essere interessante con questi elementi, i quali giocano un ruolo importante durante tutto lo svolgimento.

Scott Buck parla di un collegamento tra 'Inhumans' e 'Agents of S.H.I.E.L.D.'

Il direttore dei primi due episodi, Roel Reiné, ha anche avuto la possibilità durante la proiezione dello show a Londra di parlare dell'importanza di guardarlo su IMAX. Precisa che non si dovrebbe guardarlo su di un piccolo schermo, ma vedere appieno i bellissimi panorami delle Hawaii e gli effetti speciali. Va fatto anche un passo oltre per rinforzare la sensazione cinematografica dello show che ci si può aspettare di vedere.

"Vedrete la storia, ma non avrete mai la connessione emotiva. Niente è paragonabile a questo."

Va avanti dicendo che la gente resterà impressionata dagli effetti speciali, che attualmente stanno venendo prodotti da sette compagnie, che stanno cercando di finire le riprese di 500 effetti speciali per i primi due episodi soltanto. Sarà interessante vedere quanto possano fare in modo di aggiungere nel mese corrente prima della sua pubblicazione internazionale nei teatri IMAX. C'è la speranza che lo screener attualmente pubblicato sia incompiuto, così come hanno dichiarato durante l'alquanto affrettata conferenza stampa della TCA, e farà in modo di sorprendere la gente, ma a questo punto solo il tempo ce lo dirà.

Cosa ne pensate dei commenti di Scott Buck? Fatecelo sapere nei commenti!
 

Salutiamo gli amici delle pagine Facebook Justice Of Shield ItaliaMarvel's Italy.

Fonte:
MCU Exchange