Pensate di averle viste tutte quando si tratta di thriller TV? Ripensateci - Rellik di BBC One svela il mistero di un omicidio al contrario.

La serie in sei parti degli autori di The Missing Harry e Jack Williams comincia con i poliziotti che mettono all'angolo il loro uomo... poi torna indietro per esplorare come il poliziotto Gabriel Markham (Richard Dormer) e la sua squadra siano arrivati a quel punto.

Con un po' di colpi di scena, ovviamente.

Nonostante Rellik sia in realtà abbastanza facile da seguire (ve lo promettiamo), Harry e Jack hanno detto a Digital Spy che scrivere la serie invece è stato estremamente difficile.
 

Jack ha rivelato: "C'è stato un giorno in cui siamo stati dalle 8 di mattina alle 6 [o] 7 di pomeriggio senza arrivare da nessuna parte, girando attorno. Quella notte, Harry mi disse, 'Non possiamo farcela, dobbiamo rinunciare!' e siamo andati al pub perché eravamo molto depressi."

"Ma spesso è nei nostri momenti più bui che le cose improvvisamente migliorano!"

I sei copioni per essere scritti hanno richiesto ai due fratelli 3 anni in totale, di tanto in tanto - mentre il lavoro su Rellik procedeva in parallelo con il loro lavoro sulla seconda serie di The Missing.

"Scrivemmo il copione del pilot, lo sviluppammo per sei mesi, poi ottenne il via libera e da allora credo che abbiamo scritto un copione ogni 3 mesi," ha spiegato Jack.

"È sicuramente la trama più lunga che abbiamo mai scritto. L'affronti, la lasci, ci ritorni... e poi finalmente sei pronto per scriverla. Ma solo quando sei assolutamente sicuro che funzioni, perché disfarla una volta scritta è orribile."

Rellik di BBC One racconta gli omicidi al contrario

Raccontare la storia al contrario non è solo un espediente. Harry ha spiegato che procedendo al contrario, Rellik comincia a rivelare di più sulle motivazioni e le origini dei suoi personaggi.

"Ci dev'essere un motivo per il quale lo racconti al contrario. Ci dev'essere uno scopo per quella struttura particolare - e più ne abbiamo parlato, più abbiamo compreso che ogni storia riguarda un movente," ha detto.

"Tutto ritorna agli eventi che cambiano e formano le persone e le trasformano in chi sono e ciò può sembrare come una cosa che va in avanti, ripercorrendo tutte quelle cose che hanno formato quella persona e l'hanno cambiata, modellata."

Anche The Missing ha giocato con il tempo - raccontando le sue storie su due periodi di tempo. "In Rellik avete una cosa simile a The Missing," ha riconosciuto Harry. "Vi viene presentata un'immagine e cominciate a chiedervi, 'Com'è successo? Com'è finita lì quella persona?'"

Ma in termini di atmosfera e tono, i due serial sono abbastanza diversi - Harry descrive The Missing come "abbastanza realistico", mentre Rellik è "un po' un fumetto".

"È ancora il mondo reale, ma è quel tipo di territorio noir dove le storie possono essere più oscure e tetre e più intricate. Fare qualcosa di diverso da The Missing era importante, e insistere su quel tono."

Richard Dormer

Un'altra differenza da The Missing? Harry e Jack non prevedono un sequel di Rellik - almeno non uno che scriverebbero da soli.

"Ogni idea che abbiamo avuto, l'abbiamo messa," ha detto Jack. "Non abbiamo lasciato nulla sul tavolo."

"Se arrivasse qualcuno con la propria idea, e noi potessimo aiutare a modellarla... sarebbe molto emozionante per noi e ci piacerebbe avere la possibilità di farlo. Ma non credo che lo faremo da soli. Questa serie ci ha quasi distrutti!"

Rellik comincerà Lunedì 11 Settembre su BBC One.
 
Fonte:
Digital Spy