ATTENZIONE! Il seguente articolo contiene spoiler riguardo la quarta stagione di The Flash, che andrà in onda in America a partire da Ottobre. Se ne sconsiglia la lettura a chiunque non voglia rovinarsi la sorpresa. Velocisti avvisati...

Barry è pronto a ricominciare

Non ci vorrà molto prima che Barry Allen riesca a sfuggire alla Forza della Velocità. Tuttavia, gli spettatori incontreranno un Velocista Scarlatto alquanto differente quando The Flash ritornerà su The CW.

Dopo aver sacrificato se stesso per salvare Central City nel finale della terza stagione, Barry (Grant Gustin) ha trascorso sei mesi nella Forza della Velocità, periodo che ha avuto un certo effetto su di lui, come si può vedere nel recente promo rilasciato da The CW.
 

 
"All'inizio, Barry è abbastanza confuso quando esce dalla Forza della Velocità," ha dichiarato Gustin. "Non è se stesso, dice cose senza senso. Nel modo in cui la vedo io, quando era nella Forza della Velocità, ha rivissuto la sua vita davanti a sé dall'inizio alla fine. Quindi in un certo senso, ne è venuto fuori molto saggio, come se sapesse tutto, ma d'altra parte non comprende appieno tutto ciò che ha visto, quindi ne viene fuori un po' alla rinfusa e quando parla dice cose che per lui hanno senso, ma per il resto della squadra no."

Non spaventatevi, Barry non sarà così per tutto il corso della stagione. Il produttore esecutivo della serie Andrew Kreisberg ci spiega infatti che la Forza della Velocità ha su Barry un effetto positivo. "La cosa più importante riguardo a Barry quest'anno è che la sua esperienza nella Forza della Velocità è come un battesimo per lui, in un certo senso. L'episodio d'apertura [della quarta stagione] si chiamerà The Flash Reborn, e Barry, in un certo senso, è nato nuovamente," ha dichiarato Kreisberg, sottolineando che il titolo non sta a significare che lo show riprenderà la storia dei fumetti The Flash: Rebirth. "La sua esperienza là dentro ha lavato via molti dei suoi peccati e lo ha ripulito da molti dubbi, paure, colpe, e lo ha lascia libero e pulito per percorrere una nuova strada e avere un nuovo inizio. Ama veramente essere di nuovo The Flash."

Gustin concorda: "Un grande peso è stato scaricato e lui ha perdonato nuovamente se stesso per tutti gli errori compiuti negli ultimi anni e per le persone che ha ferito. È pronto ad andare avanti con il team e con Iris [Candice Patton], essere di nuovo felice e salvare Central City." 

Un nuovo Barry nella quarta stagione di The Flash

La nuova prospettiva di Barry è parte integrante del processo di "schiarimento" dello show, che tornerà ad avere dei toni più leggeri dopo aver esplorato un percorso oscuro nelle ultime due stagioni. "Mi sto divertendo con questo, prendere le cose un po' più alla leggera come il personaggio," ha detto Gustin. "Quando vediamo un cattivo in giro, il villain della settimana, non è più un compito così spaventoso. Ora possiamo divertirci un po' di più mentre fermiamo questi tizi." 

L'abilità di Barry di perdonarsi è un altro passo nella sua evoluzione come supereroe. "Non è nei titoli, ma ognuno di questi show - che sia Supergirl, Arrow, o Flash - è come se fossero Le origini di Arrow, Le origini di Flash, Le origini di Supergirl," ha detto Kreisberg. "Questa è la quarta stagione e lui diventerà il Flash dei fumetti, quello che ha pieno controllo dei suoi poteri e delle sue abilità e avrà la stessa maturità emotiva che ha nei fumetti.

The Flash ritorna il 10 Ottobre su The CW.
 
Salutiamo gli amici della pagina Facebook di Justice Of Shield Italia.

Fonte:
Entertainment Weekly