Jodie Whittaker potrebbe avere un Tardis nuovo di zecca a contrassegnare la sua prima stagione in Doctor Who. E un nuovo cacciavite sonico. Ed episodi più lunghi. Ma non così tanti...

Questo è ciò che riporta il Mirror, secondo il quale il Tredicesimo Dottore potrebbe inaugurare il suo mandato con 10, anziché i soliti 12-13 episodi, ognuno dei quali dovrebbe avere una durata di un'ora, invece dei canonici 45 minuti.

L'articolo promette anche una sala di comando del Tardis rinnovata e - forse di maggior interesse per i fan - un nuovo design per l'esterno dell'iconica cabina blu, che è cambiata sempre in maniera molto contenuta nel corso degli anni, con la reintroduzione dello stemma della St.John Ambulance in uno dei cambiamenti più significativi.
 
Prime indiscrezioni sull'undicesima stagione
 
Inoltre, il Dottore di Jodie Whittaker potrebbe avere un nuovo cacciavite sonico, che andrebbe a sostituire il modello blu (e presumibilmente i contrastati occhiali da sole sonici) brandito dal Dodicesimo Dottore di Peter Capaldi.

Infine, sembrerebbe - e non è la prima volta - che le nuove avventure del Dottore riguarderanno più viaggi nel passato all'insegna dell'esplorazione di ere storiche significative

"Aspettatevi qualcosa di fresco e brillante," ha detto una risorsa alla testata, "con più storie con viaggi indietro nel tempo, in epoche storiche interessanti, così come quelli nel futuro."

Ci teniamo a precisare che stiamo parlando di rumor, di notizie provenienti da una fonte interna, e che la BBC non ha rilasciato commenti su queste dichiarazioni.
 
Salutiamo gli amici della pagina Facebook di Doctor Who Italy.

Fonte:
RadioTimes