La notizia che Jodie Whittaker sarà la prossima interprete del Dottore in Doctor Who ha spopolato da una parte all'altra del globo questa estate, tuttavia una figura una volta importante della serie sembra aver perso quella che ormai è una notizia impossibile non conoscere, dagli addetti ai lavori e non.

Bernard Cribbins, interprete del personaggio di Wilfred Mott - nonno di Donna Nobel (Catherine Tate) dal 2007 al 2010 -, ha infatti rivelato al MCM London Comic-Con di non essere propriamente la persona più aggiornata sul nuovo Dottore.

"Il prossimo Doctor Who? Non ho sentito nulla a riguardo," ha detto Cribbins al pubblico. "Davvero, non ne sapevo nulla. Pensavo avrebbero scelto una donna, giusto? Ne hanno scelta una? Potete vedere che non sono molto in contatto con tutto ciò."
 
Il caro, vecchio WIlfred vorrebbe tornare

Comunque, dopo essere venuto a conoscenza del coinvolgimento della WhittakerCribbins ha avuto solo parole di elogio, suggerendo (come molti hanno fatto prima di lui) che l'avvenimento di un Dottore donna possa aiutare e reinventare la serie per le nuove generazioni.

"Penso sia una una cosa buona - penso sia fantastico che a farlo sia una donna," ha detto l'attore. "Lo penso sul serioPerché abbiamo avuto un sacco di signori e hanno avuto tutti successo, ma, sapete - penso che una donna possa dare ancora un altro calcio. Fantastico. Super."

In effetti, Cribbins era così entusiasta dell'idea che ha pensato che ciò possa rappresentare un modo per riportare in scena il caro, vecchio Wilfred.

"Era un uomo molto premuroso, gentile, compassionevole, sapete," ha detto Cribbins riguardo al personaggio di Wilfred, che è apparso sporadicamente nella serie prima di diventare un companion a tutti gli effetti per il Dottore di David Tennant nello speciale in due parti The End of Time. "Lo amavo, era fantastico."

"Mi piacerebbe molto fare Wilfred ancora una volta. Qualcuno scambi due parole, starò a guardare questa giovane donna che è in procinto di cominciare!"

Ahimè, il TARDIS di Jodie Whittaker sembra essere già abbastanza pieno, ma non si può mai sapere - forse potrebbero fare un po' di spazio per una piccola reunion con Wilfred.
 
Salutiamo gli amici della pagina Facebook di Doctor Who Italy.

Fonte:
RadioTimes