Il regista di The Raid Gareth Evans sta mettendo insieme una nuova serie TV chiamata Gangs of London. Evans è entrato in scena nel 2011 con il suo film d'azione indonesiano The Raid, dove una squadra S.W.A.T. doveva combattere per arrivare in cima ad un alto edificio pieno di killer. Le violente scene di combattimento del film lo hanno reso immediatamente un classico tra i fan dell'azione, ed Evans è subito passato al sequel.

The Raid 2 ha allargato di molto la portata dell'originale e riguardava un poliziotto che si infiltrava nel mondo della malavita. Il film aveva ancora molte scene d'azione stupefacenti, ma i personaggi e la storia erano arricchiti in modo considerevole. Mentre il terzo film è ancora in programma, Evans ha sospeso il franchise per lavorare ad altri progetti.

Oltre ai suoi lavori nel cinema, una notizia di Deadline conferma che Evans si stia muovendo verso la televisione con il drama di grosso budget Gangs of London. La serie, prodotta da Cinemax, attualmente punta ad andare in onda nel 2019 ed è ambientata in una versione di Londra distrutta dalla guerra tra gang. Quando un capo importante di una gang viene assassinato, subito nasce una lotta sanguinosa per riempire il vuoto di potere lasciato.

Il regista di The Raid sta sviluppando la serie TV Gangs of London

Oltre a Gangs of London, Evans attualmente sta lavorando ad un film su Netflix chiamato Apostle. Il film è descritto come un thriller d'epoca sulla vendetta che si svolge su un'isola remota, dove un uomo deve salvare sua sorella delle grinfie di una strana setta. Il film ha come protagonisti Dan Stevens e Michael Sheen ed è destinato ad un radicale allontanamento dai film pieni d'azione di The Raid.

Il nome di Evans compare anche relativamente ad un film su Deathstroke, sul quale il regista ha detto di essere un grande fan del personaggio. Deathstroke inizialmente era stato presentato come il cattivo principale del film singolo di The Batman quando Ben Affleck era stato scelto come scrittore/direttore, con l'attore Joe Manganiello scelto per interpretare il cattivo. Ci sono stati vari progetti per il personaggio da quando Affleck si è fatto da parte per la direzione di The Batman ed è stato sostituito da Matt Reeves, ma Justice League ha accennato ad un posto del personaggio in film futuri.

Comunque, questi progetti potrebbero essere messi in dubbio ancora una volta dalla contrastante accoglienza di Justice League. Il film attualmente è previsto come una perdita finanziaria per la Warner Bros., il che potrebbe significare un cambiamento radicale nella direzione dei futuri film della DC. Attualmente non c'è alcuna dichiarazione sullo stato del film su Deathstroke progettato da Evans, ma mentre la DC decide il prossimo passo, almeno Evans starà lavorando sodo a Gangs of London.
 

Fonte:
Screen Rant