Il 2018 inizia col botto per i nostalgici, su Netflix è infatti giunta come un fulmine a ciel sereno The Real Ghostbusters, la popolare serie animata degli anni '80 che riprende i personaggi degli omonimi film live action divenuti un cult senza tempo.
 

Tuttavia questa sorpresa per quanto gradita nell'intenzione risulta un po' bistrattata nella sua esecuzione. Infatti, delle sei stagioni, Netflix ne ha potute inserire solamente quattro: la prima, la seconda, la quarta e la quinta. Se da una parte il fattore intrattenimento non viene minato trattandosi per lo più di episodi autoconclusivi, dall'altra le sorprese non finiscono qui. Degli episodi presenti solo le prime 26 puntate risultano doppiate in lingua italiana, e quest'ultime sono state persino ridoppiate. Non troveremo quindi gli stessi doppiatori che prestarono voce al celebre cast di attori protagonisti di Ghostbusters e Ghostbusters II, ma altrettanti professionisti tra cui spiccano i nomi di Fabrizio Vidale (Holly in Holly & Benji/Captain Tsubasa, Zio Paperone in DuckTales) e Leonardo Graziano (Naruto e Sheldon in The Big Bang Theory) rispettivamente Peter Venkman e Raymond Stanz.

Se da una parte è logico presumere che debbano esserci stati problemi d'utilizzo del doppiaggio storico, dall'altra constatato che il cartoon non viene presentato come "Originale Netflix", è altrettanto logico ipotizzare poco consona la commissione di un doppiaggio esclusivamente per una trasmissione streaming, cosa che farebbe ben sperare in una futura release homevideo.
 
Al momento non c'è dato sapere se gli episodi rimanenti verranno doppiati e le stagioni mancanti aggiunte al catalogo, vi terremo aggiornati!