I cinque spin-off prequel de Il Trono di Spade, attualmente in fase di sviluppo da HBO, non presenteranno personaggi esistenti. Ciò è confermato dal presidente di HBO Casey Bloys. Tuttavia, il dirigente ha aggiunto che "potrebbero esserci linee di sangue familiari."

Lo scorso maggio, HBO ha annunciato di avere raggiunto accordi con quattro scrittori: Carly Wray (Mad Men), Jane Goldman (X-Men), Brian Helgeland (Mystic River) e Max Borenstein (Godzilla, Kong: Skull Island) per "esplorare diversi periodi di tempo dell'universo vasto e ricco di George R.R. Martin.

"Non esiste un calendario prestabilito per questi progetti. Prenderemo tutto il tempo di cui gli scrittori hanno bisogno e, come con tutto ciò che sviluppiamo, valuteremo quello che abbiamo quando gli script saranno pronti."
 
Gli spin-off non vedranno la luce prima della fine del Trono di Spade

Casey Bloys ha anche aggiunto: "Mi piace quello che vedo. Ho visto alcune cose che penso siano potenzialmente molto eccitanti."

Il primo spin-off dovrebbe andare in onda un anno dopo il finale de Il Trono di  Spade: "Se dovessimo andare avanti e fare un pilot e poi una serie TV, nulla andrebbe in onda su HBO fino ad almeno un anno dopo la fine de Il Trono di Spade. Vogliamo che la stagione finale de Il Trono di Spade sia l'evento speciale che è. Non vogliamo usarlo per lanciare una nuova serie TV."
 
Fonte:
TVLine