The Sinner sta tornando... ma con una nuova peccatrice. USA Network ha rinnovato il thriller poliziesco per una seconda stagione da otto episodi, ma la protagonista femminile Jessica Biel non tornerà - almeno non come personaggio regolare.

Anche se la USA ha evitato di esprimersi sullo stato della Biel (a parte dire che resterà come produttrice esecutiva), l'emittente ha confermato che la seconda stagione vedrà il detective Harry Ambrose di Bill Pullman concentrarsi su un nuovo caso "inquietante e straziante" che riguarda l'omicidio di un ragazzo undicenne. "Quando Ambrose comprende che non c'è nulla di ordinario nel ragazzo o nel luogo da cui proviene, l'indagine lo porta nelle oscurità nascoste della sua città natale", recita la descrizione ufficiale. "Verrà messo contro persone che non si fermeranno di fronte a nulla pur di proteggere i propri segreti - e ad una donna misteriosa che si dimostrerà essere un pezzo complicato ed enigmatico di questo inquietante puzzle."

The Sinner rinnovata per la seconda stagione da USA, ma senza Jessica Biel?

Al termine della prima stagione, la Cora Tannetti della Biel era stata condannata a passare due anni in una struttura psichiatrica.

Derek Simonds resterà come showrunner e farà da produttore esecutivo assieme alla Biel, a Michelle Purple e a Brad Winters.
 

Fonte:
TVLine