La serie TV de Il Signore degli Anelli è sicuramente uno dei progetti più ambiziosi di Amazon, ne è testimone l'enorme budget messo a disposizione e il fatto che lo show includerà personaggi molto amati della trilogia fantasy, inclusa la versione più giovane dell'erede di Isildur, Aragorn.

Tuttavia, molte di queste informazioni non sono ufficiali, quindi Jennifer Saike di Amazon ha deciso di dare qualche indicazione in più sul progetto: la serie TV non ha ancora uno showrunner (e nemmeno un titolo formale), ma potrebbe essere disponibile su Amazon entro tre anni.
 
 lo show includerà personaggi molto amati della trilogia fantasy

Saike ha dichiarato che l'accordo per il serial de Il Signore degli Anelli è stato chiuso solo un mese fa, quindi lo show è ancora lontano dall'avvio delle riprese. Amazon vuole che sia "un grande show avvincente" e attualmente sta sentendo "diversi gruppi di scrittori" per la serie. Allo stesso tempo, però, Saike anticipa che la serie TV entrerà in produzione entro i prossimi due anni per una premiere nel 2021, anche se, come dice lei, "ci sono alcuni che desiderano sia il 2020."

È interessante notare come Jennifer Saike non escluda la possibilità che Peter Jackson lavori per lo show televisivo de Il Signore degli Anelli. Recentemente, Jackson ha affermato di essere "non coinvolto affatto" con la serie, ma Saike afferma che Amazon ha avuto "conversazioni" con lui, che descrive come "amichevoli". 
 
Fonte:
ScreenRant