Al San Diego Comic-Con 2018 si è tenuto il panel di Krypton. Uno dei temi toccati è stato quello della continuity e dei rischi di scrivere un prequel di Superman, ma Dan Evans ha semplicemente detto che "Questo è solo un altro aspetto del multiverso. Potremmo anche non cambiare la continuity." Inoltre, ha avvertito tutti che non possono promettere che ogni personaggio ce la farà fino alla fine.

Krypton nella seconda stagione sarà molto diverso. Zod ha una conoscenza del futuro e si nutre delle sue azioni nel nostro presente. Gli eventi prenderanno il via 4/5 mesi dopo il finale della scorsa stagione.

Ann Ogbomo ha sottolineato: "Jayna ha ucciso i genitori di Seg per amore."

Una delle anticipazioni più succose, però, è sapere che si vedrà l'origine di Nightwing e Flamebird - sarà dura attendere il 2019 dopo aver saputo ciò.
 
La seconda stagione di Krypton introdurrà Lobo come villain
 
La seconda stagione di Krypton introdurrà Lobo come villain. Il personaggio proviene dal pacifico pianeta di Czarnia. Liberamente tradotto dalla sua lingua madre, il suo nome significa "colui che divora le tue viscere e ne gode a pieno." Da adolescente, da solo, ha massacrato la sua intera civiltà, diventando l'ultimo della sua razza. Ora il mercenario vaga per l'universo con la sua moto, viene pagato per ciò che ama di più: omicidio e caos.

La nuova stagione dello show, inoltre, si espanderà oltre Kandor verso altri pianeti (per esempio vedremo Colu), quando  Doomsday si scatenerà. La serie TV Syfy approfondirà anche le origini di Brainiac e donerà una migliore percezione della vera minaccia che il personaggio rappresenta.
 


Fonti:
The Hollywood Reporter
Twitter