Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, Netflix è al lavoro sul sequel del film di Death Note. A scrivere la sceneggiatura è Greg Russo, l'autore dei prossimi film di Mortal Kombat, Resident Evil e F.E.A.R.

L'articolo sottolinea anche come Ted Sarandos, responsabile dei contenuti, ha definito il film del 2017 un "considerevole" successo. 

Il regista Adam Wingard, dopo che il film ha debuttato, ha dichiarato di aver pensato ad "a una serie di almeno due film, forse tre," ma ha anche detto che il primo film è stato scritto per avere una fine in quanto "i sequel non sono mai garantiti."

Netflix al lavoro sul sequel del film di Death Note

Nel film avevamo Nat Wolff nei panni di Light Turner, Keith Stanfield in quelli di L, Margaret Qualley come Mia Sutton, Willem Dafoe come voce di Ryuk, Paul Nakauchi nei panni di Watari e Shia Whigham come James Turner.
 
Nell'opera originale pubblicata dal 2003 al 2006 firmata da Tsugumi Ohba e Takeshi Obata, Light Yagami è un liceale che trova un quaderno con il quale può uccidere le persone scrivendo il loro nome. Il ragazzo comincia una crociata personale contro tutti i criminali del mondo, mentre cerca di sfuggire alle autorità e uno stravagante genio detective.
 
Fonte:
Anime News Network