Il prossimo capitolo del franchise creato da Dick Wolf è ufficialmente in lavorazione, NBC ha infatti ordinato 13 episodi di Law & Order: Hate Crimes. Questa nuova serie sarà basata "sull'attuale task force di New York, la seconda più antica degli Stati Uniti. Questa si impegna a sostenere una politica di tolleranza zero contro ogni tipo di discriminazione, lavora nell'ombra dell'unità di vittime speciali e spesso prende in prestito i suoi investigatori per le proprie indagini." 
 
Dick Wolf creatore del franchise di Law & Order

Come si deduce da questa presentazione, il team di Hate Crimes sarà introdotto durante la ventesima stagione di Law & Order: Unità vittime speciali e diventerà in seguito una serie televisiva indipendente. Non è ancora stata ufficializzata la data di debutto di quello che, a tutti gli effetti, sarà un backdoor pilot, ossia un episodio pilota inserito all'interno di uno show esistente. Dick Wolf scriverà la nuova serie televisiva affiancato dallo showrunner di Law & Order: Unità Vittime Speciali Warren Leight.

"Come in tutti i miei show crime, voglio descrivere cosa succede realmente nelle nostre città e far luce sulle vittime, dimostrare che la giustizia può prevalere. Venti anni fa, pochissime persone si sentivano a proprio agio nel denunciare questi crimini, ma quando si introducono queste storie nelle case dei telespettatori può iniziare un dialogo. Questo è quello che spero di poter fare con questo nuovo prodotto in un mondo in cui i crimini di odio hanno raggiunto un livello altissimo," ha dichiarato Wolf attraverso un comunicato. 

 
Fonte:
TVLine