La quarta stagione di Supergirl arriverà il 14 ottobre e, come mostrato nel nuovo trailer, ci saranno alcuni cambiamenti.

"Paura. Non importa quanto crediamo in noi stessi, non va mai veramente via," afferma Kara nel trailer. "Penso 'Non ho paura di niente' e poi qualcosa m'insegue nuovamente nella tana del coniglio. Ma una volta che ci riprendiamo, dobbiamo uscire," spiega a Nia Nal (Nicole Maines), un nuovo reporter della CatCo che dovrebbe diventare Dreamer, il primo supereroe transgender della televisione. 

Il trailer ci mostra per la prima volta anche Rhona Mitra (The Last Ship) nei panni dell'iconico villain della DC Comics, Mercy Graves, così come di Sam Witwer (Being Human), che darà il volto all'Agente Liberty.
 
 
Supergirl è basata sul personaggio DC Comics Kara Zor-El (Melissa Benoist), la cugina di Superman (Kal-El), che dopo aver celato i suoi poteri sulla Terra per dodici anni, decide finalmente di 'abbracciare' le sue abilità sovraumane e diventare l'eroina che è sempre stata destinata a divenire. Kara fuggì dal suo pianeta natale Krypton con l'aiuto dei genitori nello stesso momento del piccolo Kal-El. Protetta e cresciuta sulla Terra dalla sua famiglia adottiva, i Danvers, Kara è cresciuta nell'ombra della sorella, Alex (Chyler Leigh), e ha imparato a nascondere i suoi fenomenali poteri per tenere la sua identità segreta. Giunta a 24 anni, Kara vive a National City come assistente della celebre Cat Grant (Calista Flockhart), che ha appena assunto il fotografo del Daily Planet James Olsen (Mehcad Brooks) come nuovo art director. Tuttavia, il tempo in cui Kara nascondeva i suoi poteri giunge al termine quando Hank Henshaw (David Harewood), capo di un'agenzia segreta dove sua sorella lavora, chiede il suo aiuto per proteggere National City da incombenti minacce. Anche se Kara dovrà trovare un modo per gestire i suoi poteri e la sua vita privata, il suo cuore 'decolla' quando Supergirl s'innalza nel cielo per combattere il crimine.
 
 
Fonte:
TVLine