Netflix ha distribuito nuove foto della terza stagione di Marvel's Daredevil, tra cui una che vede Matt (Charlie Cox) riunirsi con il suo amico Foggy (Elden Henson). La stagione riprenderà esattamente dal punto in cui è terminata Marvel's The Defenders, ovvero con Daredevil ed Elektra (Elodie Yung) intrappolati sotto le macerie e creduti morti da tutti. "Matt inizia la stagione essendo ferito fisicamente, emotivamente e spiritualmente," ha affermato il nuovo showrunner Erik Oleson. "È arrabbiato con Dio, è arrabbiato per il fatto di aver rischiato la propria vita per il lavoro di Dio e inizia a chiedersi se sia stato o meno uno sciocco."
 
Matt incontra Foggy
 
Matt decide quindi di tornare per le strade: "Si addentra nel luogo forse più oscuro. Quando si rende conto di non riuscire ad essere Daredevil, vorrebbe farla finita piuttosto che continuare la propria vita senza le sue capacità. È determinato a mettere da parte Matt Murdock e di essere soltanto il Diavolo, per isolare la parte più luminosa di sé stesso."
 
I suoi amici Foggy Nelson e Karen Page (Deborah Ann Woll) non sanno che Matt è ancora vivo e il loro incontro non andrà nel migliore dei modi. "Foggy ha tentato di superare il ricordo di Matt e di andare avanti con la propria vita. Se pensassi che uno dei tuoi più cari amici è morto e lui decidesse di non dirti che è sopravvissuto, forse potresti avere qualche problema," ha continuato Oleson.
 
Nuove foto di Marvel's Daredevil
 
Wilson Fisk (Vincent D'Onofrio) tornerà e avrà un nuovo progetto per riprendersi il potere, ha affermato Oleson: "È diventato più intelligente, più calcolatore e più manipolatore. Volevo raccontare una storia che fosse rilevante nel mondo contemporaneo. Mi sono avvicinato allo show in un modo in cui si potesse esaminare come i tiranni usano gli altri per realizzare i propri progetti e provocare paura e sfiducia."

Oleson, infine, ha rivelato di aver proposto ai responsabili della Marvel un'idea ispirata ai suoi fumetti preferiti: "Mi hanno lasciato raccontare la storia che volevo... Non ne ero certo, considerando le vicende di The Defenders, non sapevo quanta libertà avrei avuto e alla fine l'ho ottenuta completamente."
 
Fonte:
Entertainment Weekly