Nel nuovo episodio di DuckTales mentre Cicognerole cerca la maturità e Qua prova a capire come avviare il suo business, Paperino prova semplicemente a... restare vivo.
 

"Il Canto di Natale di DuckTales è zeppo di citazioni, riferimenti e dichiarazioni d'amore a Carl Barks, la serie classica, l'omonimo film Disney e Ritorno al Futuro."


La famiglia dei paperi riempie Villa de' Paperoni di decorazioni e luminarie natalizie con grande disappunto dello Zione, che va su tutte le furie quando vede un pupazzo di Babbo Natale posto nell'atrio, distruggendolo e ritirandosi nel suo studio per evitare il clima festoso. Intanto, Paperino vedendo Quo starsene in cameretta al buio tutto da solo, l'invita a raggiungere gli altri per intonare insieme cori natalizi, ma quando lo vede guardare una vecchia foto di sua madre capisce cosa il nipotino stia passando e decide di abbandonare la stanza per lasciargli il tempo di cui ha bisogno. Attirato da una misteriosa luce verde proveniente dallo studio di Paperone, Quo fa irruzione pensando lo zio possa trovarsi in pericolo, ma scopre che in realtà il papero sta facendo festa con gli Spiriti del Natale Passato, Presente e Futuro prima di partire per il consueto party naralizio annuale. I tre infatti erano alla ricerca di un altro Scrooge (quello del Canto di Natale di Topolino, ndr) e da allora, ogni anno vanno a trovarlo e lo portano a spasso nel tempo per godersi le più grandi feste natalizie nella storia. In quest'occasione scopriamo che Paperone fatta eccezione per Babbo Natale -ma questa è un'altra storia- non ha alcuna repulsione nei confronti delle festività, ha semplicemente bisogno di una sera tutta per sé. Così, i quattro partono all'avventura, senza sapere che anche Quo è con loro, sebbene perda la presa dal volo degli Spiriti perdendosi da qualche parte nel passato.

Paperone intanto arriva a uno degli annuali Gala Natalizi della de' Paperoni Enterprises, ma dapprima un redivido Archie che lo fa incontrare con gli investitori, e successivamente Nonno Bassotto che fa irruzione con i suoi nipoti guastando la festa, rovinano il party, costringendo Paperone a fuggire via. Lo Spirito del Passato riporta allora la Vecchia Tuba ancora più indietro, a celebrare il suo primo Natale trasferito a Paperopoli: tornato a quell'epoca però il papero realizza quanto il passato gli sembri noioso ora che ha una casa piena di persone che lo amano e desiderano passare del tempo con lui, la sua famiglia. Ma lo Spirito del Passato si rifiuta di riportare Paperone a casa perché teme che esattamente come chi l'ha preceduto una volta appresa questa lezione, abbandoni gli Spiriti tornando alla vita di tutti i giorni, così Paperone è costretto a rubargli il tempombrello per fare ritorno alla sua epoca.
 

Gli Spiriti del Passato, Presente e Futuro partono con Paperone

"La formula di 'Last Christmas' è nella più classica delle tradizioni degli special natalizi, ma l'esecuzione pregna di easter egg e guest-star d'eccezione la rendono immediatamente un instant classic."


Rimasto bloccato nel passato, Quo s'avventura a Villa de' Paperoni e scopre un giovane Paperino nella sua fase da adolescente ribelle e problematico. Quo fingendosi un suo lontano parente dal Canada, chiede lui dove possa trovare sua madre Della, ma il giovane zio gli dice che la sorella è partita alla ricerca di Babbo Natale. I due decidono quindi di mettersi alla ricerca della papera prima che qualcuno si accorga del suo viaggio nel tempo e possa riportarlo al presente senza averla mai potuta conoscere. Ed è proprio nel giardino innevato della Villa che s'imbattono in una mostruosa creatura, il Wendigo, venendo soccorsi nel corso della fuga proprio da Della. La paperetta si rifiuta di continuare ad aiutarli a meno che suo fratello gemello Paperino non gli chieda scusa per non aver passato il giorno di Natale con lei, pensando solamente a sé stesso; Quo realizza di aver commesso lo stesso identico errore lasciandosi pervadere dalla tristezza personale anziché dedicarsi alla sua famiglia. Appianate le divergenze i tre uniscono le forze ed intrappolano il mostro in una rete. Della capisce che Quo non è un loro parente e viene dal futuro, e quando lui si appresta a dire a lei e Paperino la verità, i paperotti lo zittiscono dicendo di non rivelare loro nulla per evitare che si creino paradossi temporali nel continuum dello spaziotempo. Quando i due corrono nella Villa a chiedere aiuto allo Zio Paperone del passato, il Wendigo si libera ma viene sconfitto dal Paperone del presente che scopre di aver generato lui il mostro quando aveva abbandonato lo Spirito del Passato indietro nel tempo facendolo corrompere dalla sua solitudine. Paperone si scusa e gli restituisce il Tempombrello, permettendogli di far tornare il gruppo a casa. È qui che vediamo la famiglia dei paperi riunirsi nel salone ed intonare cori natalizi, mentre sulla Luna, Della augura alla sua famiglia un buon Natale, riprendendo i lavori al razzo che le permetterà di fare ritorno a casa.

Gli episodi speciali dedicati alle festività natalizie hanno la pecularietà di far leva sui sentimenti ed il concetto di accantonare difficoltà e dissapori in fruizione del restare uniti, da questo punto di vista DuckTales non fa eccezione: con una sofisticata trama ad intreccio che spazia tra passato e presente, riusciamo a vedere come Zio Paperone, un'irresistibile versione emo dell'adolescente Paperino e Quo, si ritrovino per motivi differenti ad allontanarsi dal clima festoso del Natale realizzando poi quanto invece sia importante celebrarlo con coloro che amano. Eppure, ancora una volta, alziamo il cappello, anzi, la tuba, di fronte all'esecuzione: per raccontare la storia che si è scelto di raccontare non era necessario utilizzare certi personaggi, mostrare alcune sequenze, omaggiare mostri sacri del fumetto, dell'animazione e del cinema, eppure gli autori scelgono di farlo con cognizione di causa volta a giustificare i risvolti narrativi che spaziano da Carl Barks a Ritorno al Futuro, dal Krampus al videogame per NES Il Canto di Natale di Topolino, riuscendo a deliziare lo spettatore dalla prima all'ultima scena, titoli di coda compresi. Easter egg impreziosite ulteriormente da guest-star d'eccezione, come  Russi Taylor doppiatrice originale di Qui, Quo e Qua nella serie classica qui torna a dar voce al ribelle Paperino; e Mike Peraza, disegnatore dei fondali dello show storico e dei titoli di testa del Canto di Natale di Topolino, qui curerà i meravigliosi titoli di coda di cui sopra.
 

I giovani Paperino e Della insieme a Quo fermano il Wendigo

GIUDIZIO FINALE

DuckTales regala una puntata splendida, ricca, travolgente, divertente, nostalgica, commovente e piena di citazioni, rimandi ed easter egg, che omaggia il passato, offre un monito sul presente ed anticipa il futuro, con una sequenza conclusiva che riaccende i riflettori sull'esilio lunare di Della Duck. Riuscirà la papera a costruire un razzo di fortuna, tornare sulla Terra e riabbracciare la sua famiglia? Lo scopriremo l'anno prossimo, quando la serie tornerà dalla pausa! Buone feste!
 

Salutiamo i paperi della pagina Facebook DuckTales Italia.

DuckTales (2017) 06

Titolo italiano:  N.D.
Titolo Originale: Last Christmas!

Data italiana: N.D.
Data in patria: 01/12/2018
Durata: 22 minuti

Totale voti:   6   0   0 


PokeNew

Ho sempre amato fin da piccolo la storia del Canto di Natale, amore tra l'altro nato con la storica versione di Topolino, per cui diciamo che con quest'episodio sono andati sul sicuro con me.

 04/12/2018

Kouga

Un meraviglioso omaggio a letteratura, cinema, videogame e fumetti in uno special natalizio dall'alto contenuto emotivo. Preparate i fazzoletti, paperi!

 03/12/2018

Naco

I tre fantasmi del racconto di Dickens in una versione davvero originale! Bellissima puntata natalizia.

 02/12/2018


Altri Voti