Narcos: Messico ha esordito su Netflix il 16 Novembre, ma si è già guadagnato il rinnovo per una seconda stagione!

Narcos, durante le sue prime due stagioni, si è concentrato esclusivamente su Pablo Escobar, mentre la terza stagione ha rivolto la sua attenzione sull'ascesa del Cartello di Cali. Originariamente era previsto un ritorno con una quarta stagione, ma invece nacque Narcos: Messico, considerata come una serie indipendente.
 
 
Narcos: Messico esplora le origini di quella che ad oggi è diventata la guerra ai narcotrafficanti messicani. Si tratta di fare un salto indietro nel tempo quando ancora i trafficanti messicani erano indipendenti, sia coltivatori che commercianti, e nulla era organizzato. La serie si concentra sulla nascita del Cartello Guadalajara negli anni ottanta quando Félix Gallardo assume il comando unificando i trafficanti per costruire un'impero. Nel tentativo di fermarne l'ascesa, l'agente della DEA Kiki Camarena si sposta sotto copertura in Guadalajara ma capirà presto che questa sarà la sfida più difficile di tutta la sua carriera. E mentre tenta di guadagnare la fiducia di Félix, una serie di eventi tragici influenzeranno il commercio di droga e la guerra che ne deriverà negli anni a venire.
 
Fonte:
TVLine