logo SerialClick.it

-

"Shingeki no Kyojin" è un anime composto da 59 episodi, che è ancora in corso, la prima stagione è uscita nel 2013, mentre l'ultima nel 2019; è tratto dall'omonimo manga.
Cosa succede se un giorno tutto il tuo mondo crolla? Se la quasi totalità della tua famiglia viene massacrata, vedi la disperazione, vedi la tua impotenza, sai che nulla tornerà come prima, e sai di essere dentro una gigantesca gabbia, debole e insignificante, inutile, mentre il nemico è forte e pronto ad annientarti. Un nemico mostruoso e gigantesco, di origini ignote, un nemico quasi imbattibile, implacabile, che più che un nemico ricorda una punizione biblica.
Se vogliamo riassumere la trama di “Attack on Titan”, possiamo usare questa metafora, sicuramente la trama dell'opera è uno dei punti di forza, molto originale, piena di colpi di scena, di misteri, di intrighi, fino ad arrivare a scoperte totalmente inaspettate, in un crescendo di rivelazioni che lascia scioccati anche gli spettatori più freddi.
Abbiamo una caratterizzazione dei personaggi molto ben fatta, così come lo spessore dei personaggi, da quelli principali a quelli secondari. Le loro reazioni, emozioni, la loro storia, non possono certo lasciare indifferenti, e sono uno dei punti di forza principali dell'opera in questione. Molte volte è inevitabile empatizzare con loro, e ti viene spontaneo offrire anche tu il tuo cuore, usando il motto della legione esplorativa.
Un altro punto a favore sono le musiche, anche se qui devo dire che c'è un neo, troppe volte abbiamo delle musiche che sono riadattamenti delle stesse vecchie musiche, certo sempre belle ma... piuttosto che ricorrere a troppi riadattamenti sarebbe stato meglio produrre altre canzoni originali, ma tutto sommato comparto promosso.
Per quanto riguarda invece il comparto grafico, piccola premessa, parliamo di più serie, di quasi 60 episodi, usciti in un arco di 6 anni, ovviamente questo deve essere considerato.Fatta questa premessa, abbiamo sicuramente alti e bassi, ma nel complesso stiamo parlando di un comparto di alto livello, in alcuni punti raggiungiamo livelli veramente altissimi, da pietra miliare oserei dire, però come si suol dire “non è oro tutto quello che luccica”... abbiamo alcuni elementi in CGI che stonano col resto, e alcune volte sono fin troppi presenti. Ma questi nei non possono comunque oscurare, il colossale comparto grafico dell'opera.
In conclusione: uno degli shonen più interessanti degli ultimi 10 anni, che punta molto sulle scene d'azione, molto violente e crude, mischiandole con intrighi, misteri, e con una parte di spiegazione e tecnica molto raffinata a mio avviso: un vero fan degli shonen e delle opere d'azione la deve assolutamente vedere, non è un capolavoro, ma siamo molto vicini.
Voto finale 8,5