logo SerialClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
sggk

Episodi visti: 88/88 --- Voto 8
Partiamo dal voto, che essendo la summa di tutto il giudizio e' anche il dato che ottiene sempre maggiore evidenza.
Fosse stato per i miei gusti personali, questa serie avrebbe preso 9+. L'ho sempre adorata, ho apprezzato la storia, i colpi di scena anche azzardati che non si vedono quasi mai in produzioni del genere, e l' idea di intrecciare diverse realta' contemporaneamente non dandoti mai nulla di scontato. Devo pero' considerare che da quando e' stata fatta ad oggi sono passati diversi anni e questa particolare tematica degli universi paralleli e' stata sviscerata a piu' non posso, anche in produzioni piu' recenti e dal budget superiore. Chi decide di vedere oggi "i viaggiatori" per la prima volta quindi avra' sicuramente quel senso di gia' visto/sperimentato...che non avrebbe avuto all'epoca. Da qui una media tra il 7 (disincantato) ed il 9 (alla memoria).
Detto cio', torniamo sul tema principale: gli universi paralleli e le infinite possibilita' che questo argomento propone.
La trama e' semplice: un gruppo eterogeneo di personaggi si trova coinvolta in un esperimento scientifico e costretta a viaggiare attraverso diverse realta' parallele al fine di ritrovare la via di casa, o meglio, l'universo iniziale. Questo viaggio che inizialmente si limita ad analizzare ed affrontare le varie realta' differenti, tra loro diversificate magari da poche scelte od eventi che possono aver modificato la vita dei protagonisti, prende successivamente una piega molto diversa con l'introduzione di veri e propri antagonisti, di cui non parlo per non entrare eccessivamente nel merito della trama.
L'idea e' brillante a mio avviso, da ampi spazi di manovra agli scrittori e mette alla prova gli attori che si trovano spesso a mettere in scena un personaggio diverso da quello interpretato nella puntata precedente.
Attori stessi che sono di buon livello ed, almeno inizialmente, offrono spesso ottime prestazioni.
Gli effetti speciali sono abbastanza limitati, il piu' delle volte si limitano a qualche edificio diroccato e qualche marchingegno elettronico, ma non sono loro il motore della serie, anzi, effetti grafici piu' appariscenti avrebbero magari finito per mettere in secondo piano le prove di recitazione offerte quindi non se ne sente il bisogno piu' di tanto.
Va detto che il sussegguirsi degli episodi ed il procedere della storia non vanno sempre di pari passo. Ci sono momenti in cui si ha la sensazione di trovarsi in mezzo ad una puntata riempitivo, che non porta da nessuna parte e non aggiunge granche' a quanto di gia' visto, ma questi periodi di transizione (filler?!) non sono cosi' frequenti da risultare fastidiosi.
Per concludere, se siete alla ricerca di una serie di fantascienza ricca di idee (moltissime anche solo abbozzate) e dall'innegabile fascino anni 90 dove la storia era piu' importante della resa grafica, avete fatto centro.
Menzione d'onore per il pilot...chiunque ami la fantascienza non puo' non innamorarsi di questa serie dopo aver visto la prima puntata. Un vero e proprio gioiellino, come, se non piu', di molti film del genere passati al cinema